Asolo Art Film Festival 37, indie-eye è tra i media partner

Asolo Art Film Festival ha un nuovo eccellente direttore artistico. Cosimo Terlizzi ha assunto la guida della prestigiosa rassegna, la più “antica” e importante tra quelle dedicate al cinema d’arte. Terlizzi è cineasta, fotografo e videoartista, ha esposto nei musei di tutto il mondo ed è autore tra le altre cose de “L’uomo Doppio” e del recentissimo “Dei“, lungometraggio prodotto dalla Buena Onda di Valeria Golino e Riccardo Scamarcio. Ad un artista con il suo background, apolide, poliedrico e ricco d’esperienza, l’organizzazione del festival ha affidato la guida e la direzione artistica, in un momento in cui si è ritenuto necessario ritrovare l’anima più creativa, sperimentale e folle da cui la kermesse è stata caratterizzata sin dall’inizio della sua storia. Asolo Art Film Festival, manifestazione attiva dal 1973, ha premiato cineasti e artisti come Tarkovskij, Resnais, Storck, Emmer, Maben, Verdone, Martone, Leiser, Saul Bass, Liu Zchenchen e ha ospitato negli anni personalità come Aimé Maeght, Ingrid Bergman, François Le Targat, Jean Rouch, Alberto Sordi, Monica Vitti, Golshifteh Farahani, Zubin Mehta. [...]
https://www.indie-eye.it/cinema/covercinema/asolo-art-film-festival-37-indie-eye-e-tra-i-media-partner.html

L'’arte socondo Valeria

Da oggi il suo nome si legherà ad Asolo e al suo “Art Festival”, a fianco di volti importanti di cinema e teatro come Ingrid Bergman, Monica Vitti, Ottavia Piccolo, Piera degli Esposti. Ma il Premio Duse alla Carriera che stasera (ore 20, Teatro Duse) verrà consegnato nelle mani di Valeria Golino dal direttore Cosimo Terlizzi non celebra soltanto un'attrice sensibile e di talento con una bella carriera alle spalle, ma anche una regista coraggiosa (”Miele” ed “Euforia”) e una curiosa produttrice di film e documentari legati all'arte. [...]

Installazioni video incontri e proiezioni

I più innovativi linguaggi nel campo dell’immagine in movimento continueranno ad sorprendere il pubblico fino a domenica nel borgo asolano con il 37°Asolo Art Film Festival (media partner la tribuna di Treviso), la più antica rassegna mondiale di film sull’arte ed’arte cheda ieri staregalando nuovi stimoli agli spettatori. [...]

L’AsoloArtFilmFestival incontra in anteprima Più de la Vita

L’AsoloArtFilmFestival incontra in anteprima Più de la Vita – Il 21 giugno: sarà presentato in anteprima nazionale all’AsoloArtFilmFestival (Teatro Duse, ore 16.45) Più de la Vita, il film di Raffaella Rivi dedicato a Michele Sambin: pioniere della videoarte, ideatore di performances, spettacoli teatrali, opere pittoriche e partiture sonore. La proiezione è abbinata ad un incontro aperitivo con i due protagonisti di questo lavoro intimo ed intenso dedicato a quattro decenni di percorso artistico del grande artista e del suo magico sperimentare le tecnologie nel loro evolversi come la contaminazione fra le arti. Prodotto da Kublai Film, Più de la Vita sarà impegnato quest’estate nel circuito dei festival per approdare in sala ad autunno. Prossima tappa il Lago Film Festival il 25 luglio prossimo. [...] https://www.subitonews.it/2019/06/19/lasoloartfilmfestival-incontra-in-anteprima-piu-de-la-vita/

Arte post internet Da reale a virtuale tutti creativi con il telefonino

«La realtà concreta si mescola a quella virtuale nelle coscienze delle persone che, grazie a internet e dispositivi di massa come lo smartphone, diventano creatrici di contenuti». È Piero Deggiovanni, docentedi storia dell’arte contemporanea, storia e teoria dei nuovi media all’accademia di belle arti di Bologna aspiegare il fenomeno dell’artista che, influenzato dalla cultura tecnologica, riflette sul “Pianeta internet”. Si chiama «postinternet art ed è l’espressione del passaggio dalla società dello spettacolo allo spettacolo della società»,societàche si arricchisce di «hashtage linguaggi legati ai social network». Deggiovanni, che studia le relazioni tra arte e nuove tecnologie digitali, svelerà le novità nel campo dell’immagine in movimento sabato alle 10 in Sala Beltramini ad Asolo, mostrando proiezioni di post internet art. Èun appuntamento di Asolo Art Film Festival (AAFF), la prima rassegna al mondo ad aver guardato ai rapporti tra il cinema ele arti visive, che dalcinema ele arti visive, che dalle 10 di oggi animerà Asolo, indagando i nuovi linguaggi in campo audiovisivo. [...]  

Cenere la Duse muta

Una giovane donna, Rosalia, concepisce un figlio con un uomo sposato. Per questo viene cacciata di casa, e trascorsi i primi anni col piccolo Anania, nell'’angoscia di non poter dare a suo figlio una vita dignitosa, in quanto povera e disonorata, lo abbandona a soli sette anni davanti alla casa paterna. Divenuto adulto, il figlio cercherà di rintracciare la madre e la famiglia di origine. Ma questa ricerca lo porterà a perdere la promessa sposa, poiché questa rifiuterà di accettare la presenza di una suocera disonorata e socialmente impresentabile. [...]  

PROGRESS PROFILES FIRMA NUOVE PARTNERSHIP E CONFERMA IL LEGAME CON IL TERRITORIO, I GIOVANI E LO SPORT

“Siamo lieti che da quest’anno Progress Profiles sostenga l’Asolo Art Film Festival, rassegna internazionale che da 37 anni celebra l’arte in tutte le sue forme mettendo al centro uno dei borghi più belli d’Italia. La nostra azienda è da sempre legata ad Asolo dove abbiamo la sede principale e dove continuiamo a produrre, credendo nel vero Made in Italy e nell’eccellenza veneta– spiega Beatrice Paolin, Responsabile Risorse Umane Progress Profiles. L’Asolo Art Film Festival, che dal 20 al 23 giugno animerà il borgo trevigiano con performance, film, sperimentazioni e numerosi eventi, viene supportato da Progress Profiles, leader nei profili tecnici e decorativi di finitura e nei sistemi di posa. Da 34 anni l’azienda veneta continua a investire in tecnologie all’avanguardia, in Ricerca & Sviluppo e in formazione specializzata esportando i propri prodotti in oltre 70 Paesi. Forte di un team composto da oltre 160 dipendenti e da una rete di 120 agenti in tutto il mondo, Progress Profiles crede nei giovani come importante risorsa per sperimentare, innovare e costruire un futuro con determinazione e voglia di mettersi in gioco. “Un Festival internazionale così importante è un’occasione unica per creare nuove sinergie e sottolineare il legame della nostra azienda con il territorio. La cultura e lo sport sono un elemento fondamentale nella vita di tutti, ma soprattutto nei giovani – commenta ancora Beatrice Paolin -. Lo sport, infatti, può diventare un’attività educativa e formativa unica; per questo, Progress Profiles supporta da tempo atleti professionisti e amatoriali, di discipline e categorie diverse, dal tennis al calcio, dal kart alle competizioni motoristiche”. Dal 2016/17 l’azienda di Asolo è sponsor della Società Tennis Bassano, uno dei circoli più importanti del Veneto, dove ogni anno sono più di 250 i bambini e i ragazzi si iscrivono e partecipano ai numerosi e prestigiosi tornei regionali o nazionali. Progress Profiles, inoltre, è partner della squadra di serie A Sassuolo Calcio e da quest’anno accompagnerà, insieme a MC World Srl, i piloti Matteo Cressoni e Walter Margelli in tutta la stagione agonistica 2019.   https://www.sevenpress.com/index.php?option=com_content&view=article&id=195139:progress-profiles-firma-nuove-partnership-e-conferma-il-legame-con-il-territorio-i-giovani-e-lo-sport&catid=80:varie&Itemid=78

Fabbian | Asolo Art Film Festival

Fabbian e cultura, binomio costante, dall’imprescindibile legame con il territorio. L’azienda leader nel comparto dell’illuminazione continua così la sua ricerca e l’approfondimento delle arti visive diventando main sponsor della rassegna mondiale Asolo Art Film Festival, quest’anno dal titolo “Il cinematografo mi fa paura”. Dall’inquietudine di Eleonora Duse (1916) alla post internet art (2019). Fascinazione dell’immagine in movimento” scelto dal Direttore artistico Cosimo Terlizzi. 500 i film arrivati da 45 paesi del mondo, 50 le opere in concorso, di cui 11 anteprime nazionali, 3 anteprime internazionali e 16 anteprime mondialisaranno presentate nei quattro giorni del Festival tra il teatro Duse, il Cortile del Teatro, la Sala Beltramini e la Sala della Ragione. [...] https://www.homerelookingremilia.com/fabbian-asolo-art-film-festival/